"COSTRTTORE DI PACE"


 

CUSTRUTTORE 'E PACE

Voglia 'a pace e so' p' 'a  pace!
Pare na cosa antica, ma è attuale.
Io m' addumanno voglio 'a pace,
ma i' che faccio pe' 'sta pace?..
Organizzo, dico e cumbatto, pe' fa' pace!..
Sento, veco e leggo: morte, guerra
e rivoluzione... ma 'sti fatte me turmentano...
Allucco strillo e voglio 'a pace
ma 'na notte aggio capito
pe' fa' pace che nce vo'...
S’adda tacè p' 'ammore 'e ll’ate
e murì dint' 'a  ll'orgoglio
sulo accussì s’addeventa
nu vero custruttore 'e pace...


In una società dove prevale il materialismo difficilmente regna la pace.
Tuttavia si avverte il bisogno preponderante di pace, affinché cessino tanti focolai di guerre che insanguinano il nostro pianeta. E' dovere di ciascuno di noi attivarsi sull'esempio del Cristo, perché la pace trionfi, attivarsi con tutte le proprie forze fino all'annullamento di se stessi, per amore dell'ALTRO.

Ritorna ai titoli