"'O MEGLIO AMICO 'O PATE"


 

'O meglio amico 'O pate

 

Comm' 'a nu pittore ca sceglie
e culure cchiù belle p' 'o quatro
c'ha da fa';  accussì, 'o pato
pe' figlie e p' 'a famiglia
sceglie 'e cchiù belli pparole 
parole doce, chien' 'e verità.
'O mestiero 'e pate è na missione
è dono 'e Ddio nata p' 'a cuntinuità!
'O pato è capitano, timoniero e piscatore
addà sapè purtà 'a nave d' 'a famiglia
p' 'o mare tempestoso 'e chesta società.
Papà, i' m'arricordo quanno  dicive:
"tutte hanna remà, viecchie e ggiuvane
pe nunn' 'a fà affunnà".
'E quanno stu figlio steve in difficultà
'o cunzìgliavo bbuono, lle facive 'a scola.
Ogge, me par' ajere ca me parlàva 'e vita
i' te séntevo, ma facevo 'e capa mia
pecchè credevo 'e sapè tutt' 'e verità.
Io nun capevo niente quanno dicive:
" 'O pato tanno è capito d' 'a famiglia
quanno nun ce stà cchiù".
'E venette ll'ora ca 'o cielo te chiammaje
e avista  fa 'a valiggia ampressa ampressa
e partiste c' 'o treno ê l'aldilà.
E mò, tutt' 'e pparole toje 'e tengo
dint' 'o core e t' aggio capito bbuono
'a quanno comm' a tte so' pur' i' papà.

Ritorna ai titoli


 

Traduzione in italiano


IL MIGLIORE AMICO, (IL PADRE)

 

Come un pittore sceglie i colori
più belli, per dipingere un quadro
così il padre per i figli e per la famiglia
sceglie le parole più belle più dolci
quelle piene di verità.
Il mestiere di padre è un dono che Dio fa
all'umanità per la continuità.
Il padre è capitano, timoniere e pescatore
deve saper navigare nel mare tempestoso
della odierna società.
Papà io ricordo quando dicevi:
Tutti devono remare vecchi e giovani
per non affondare.
E quando ero in difficoltà mi consigliavi bene
m'istruivi come si fa con i bambini a scuola.
Oggi, mi sembra ieri, quando mi parlavi della vita
ed io ascoltavo, facendo poi di testa mia
perché credevo di conoscere la verità.
Io non ti capivo quando dicevi:
il padre è capito dai familiari quando non vive più!
E venne l'ora della tua dipartita
e dovesti fare la valigia frettolosamente
prendendo il treno che porta all'aldilà.
Ed ora , ho le tue parole nel cuore
e finalmente ti ho capito da quando
anch'io  come te sono diventato papà.

 


PREMIO NAZIONALE EUROPEO DI ARTE E POESIA
         MONTESANAR         

Sezione Pittura - Grafica - Scultura - Naif - Foto d'Arte
 Poesia in Lingua Italiana Vernacolo Napoletano
DIPLOMA D'ONORE VERNACOLO NAPOLETANO
Premio Speciale "Mamma Rita di Gianni Izzo"
2° classificato (MIGIORE OPERA SULLA MAMMA )
 Conferito all'Artista Poeta Armando Fusaro il 10/07/05
 La giuria:
MARIA TOTARO PEPE - Poeta Critico
MARIO COLITTI - Docente di Lettere - Poeta Critico
MARIA TOSCANO Artista
Il presidente onorario - MARIA TOTARO PEPE
La Segreteria del Premio MARIA TOSCANO
Il Presidente Raffaele Izzo (Artista e Poeta)